jaeger-lecoultre width=


Girard-Perregaux - Collezione 1966

Elemento distintivo degli orologi Girard-Perregaux è il colore blu, ora adottato anche per il quadrante dell'iconica collezione 1966. È stato Jean-François Bautte, fondatore del marchio svizzero, uno dei primi a impiegare questo colore particolare e molto audace per l'epoca. A riproporlo è appunto il quadrante di questa novità della Maison, decorato con sottile effetto a raggiera che crea un affascinante gioco di luci. A spiccare sono i delicati indici a bastone al 3, al 6 e al 9, il doppio indice al 12, oltre alle eleganti lancette a foglia di ore, minuti e secondi. Blu anche il cinturino in pelle di coccodrillo, chiuso da una fibbia in oro rosa. Cuore di questo esemplare, con cassa in oro rosa dalla carrure leggermente svasata, è un movimento meccanico a carica automatica, calibro GP03300-0030, di manifattura (27 rubini, bilanciere funzionante a 28.800 alternanze/ora, pari a 4 Hz, riserva di marcia di 46 ore). L'impermeabilità è di 3 atmosfere. Prezzo: 13.700 euro.

 

Translate »
Web
Analytics