L’Orologio 232 – Novembre 2014

La copertina di novembre è dedicata al Classique Tourbillon 5377 di Breguet che, con sette millimetri di eleganza e di meccanica raffinata, si aggiudica un nuovo record di sottigliezza nella sua tipologia.

Il reportage del nostro viaggio con i soci de L'OROLOGIO CLUB alla scoperta dell'orologeria tedesca e di una delle più interessanti firme del settore, che ci ha aperto le porte della sua manifattura e del museo della cittadina che la ospita: Glashütte Original.

L'intervista al nuovo CEO di Zenith, Aldo Magada: con lui abbiamo parlato del futuro del marchio, ma anche della salute e delle prospettive del mercato orologiero, alla luce della sua continua evoluzione.

Terza edizione per il premio Orologio dell’Anno, che conferirà il titolo di campione nella propria categoria a ognuno dei 12 esemplari scelti, entro la fine dell’anno, dai lettori de L’OROLOGIO. Protagonisti trentasei orologi, suddivisi in dodici categorie: si può dare la propria preferenza attraverso la scheda pubblicata ogni mese sulla rivista oppure attraverso il modulo online.

Esempi di Tecnica di questo mese analizza da vicino il Grandmaster Chime, una delle straordinarie novità di Patek Philippe.

E ancora… Tante altre rubriche e articoli per soddisfare le curiosità di tutti gli appassionati di orologeria.

Sul web, la versione online de L'OROLOGIO si trova su ezpress.it e su Apple Store.

Translate »
Web
Analytics