Omega – Nuova certificazione con l'Istituto Federale Svizzero di Misurazione

Ieri a Ginevra, alla Citè du Temps, Omega e l'Istituto Svizzero di Misurazione (METAS) hanno annunciato la loro collaborazione per una nuova certificazione, che il marchio inizierà a utilizzare nel 2015 per testare tutti i suoi orologi Master Co-axial (con movimento meccanico resistente a campi magnetici maggiori di 15.000 gauss).

Secondo Nick Hayek, CEO di Swatch Group, negli ultimi anni era diventato ovvio che la certificazione COSC avesse bisogno di essere rafforzata. A metà del 2015 sarà prodotto il primo orologio Omega Master Co-axial ufficialmente certificato. La differenza significativa tra questa e la precedente certificazione è che sarà testato l'intero orologio e non solo il suo movimento.

Christian Bock, presidente di METAS, ha aggiunto che il nuovo processo di certificazione darà la possibilità a Omega e ad altri costruttori di dimostrare la qualità e le performance dei propri orologi a un pubblico sempre più vasto rispetto al passato.

METAS è un organismo completamente indipendente ed è sua intenzione collaborare unicamente in progetti dove la sua neutralità possa sempre essere garantita. L’accordo con Omega non è in esclusiva, tutti gli altri produttori avranno accesso alle stesse certificazioni.

Gli orologi Omega saranno testati: per la loro precisione durante e dopo l’esposizione a campi magnetici maggiori di 15.000 gauss, devono funzionare con una tolleranza di 0 e +5 secondi al giorno; per l’autonomia di carica e per la resistenza all’acqua. I proprietari degli orologi Master Co-Axial “Officially Certified” potranno accedere on line o via smartphone ai risultati dei test superati dai propri orologi.

 

Translate »
Web
Analytics