Cresce il numero di espositori al Sihh

L'edizione 2016 del Salone Internazionale dell'Alta Orologeria, in programma a Ginevra dal 18 al 22 gennaio prossimi, inaugurerà un nuovo spazio dedicato a nove atelier e creatori indipendenti: Christophe Claret, De Bethune, H. Moser & Cie, Hautlence, HYT, Kari Voutilainen, Laurent Ferrier, MB&F, Urwerk. Si chiamerà “Carré des Horlogers” e andrà ad affiancarsi ai quindici espositori abitualmente presenti: A.Lange & Söhne, Audemars Piguet, Baume & Mercier, Cartier, Greubel Forsey, IWC, Jaeger-LeCoultre, Montblanc, Panerai, Parmigiani, Piaget, Richard Mille, Roger Dubuis, Van Cleef & Arpels, Vacheron Constantin. Questa iniziativa della Fondation de la Haute Horlogerie, organizzatore del SIHH, corrisponde esattamente alla volontà di riunire tutti gli attori della Haute Horlogerie per apprezzarne la ricchezza e la diversità.

Translate »
Web
Analytics