Vacheron Constantin Maître Cabinotier retrogrado tourbillon sfera armillare

91990-000G-9882 Montre pièce unique calibre 1990

Vacheron Constantin, sull’onda della Referenza 57260 (l’orologio più complicato al mondo, con 57 complicazioni), presenta il Maître Cabinotier retrogrado tourbillon sfera armillare. Questo orologio, certificato dal Punzone di Ginevra, è stato prodotto dagli stessi tre maestri orologiai che hanno creato la Referenza 57260 e contiene due delle sue caratteristiche complicazioni, ovvero il tourbillon sfera armillare e la doppia visualizzazione retrograda. Il quadrante scheletrato permette di ammirare la costruzione del movimento a carica manuale ad alta precisione, il calibro 1990, alloggiato in una cassa in oro bianco da 45,7 mm di diametro. Per questo modello unico sono state depositate quattro richieste di brevetto. Il 17 settembre 2015, Vacheron Constantin presentava un orologio con 57 complicazioni, l’orologio più complicato che sia mai stato realizzato. Questa meraviglia meccanica, ideata da tre maestri orologiai nei laboratori Atelier Cabinotiers della Manifattura, ha richiesto otto anni di lavoro ed è stata svelata in occasione del 260° anniversario della Maison. Realizzato su richiesta, questo segnatempo ha permesso di preservare i tradizionali principi orologieri certificati dal Punzone di Ginevra. La ricerca e le competenze acquisite per creare questo straordinario orologio sono rimaste una fonte di ispirazione, oltre che una risorsa di sviluppo per i tre orologiai, dedicati al perfezionamento di alcune specifiche complicazioni. Il modello Maître Cabinotier retrogrado tourbillon sfera armillare è il primo risultato di questo progetto. Si tratta di un remake di due complicazioni impiegate sulla Referenza 57260, ovvero la doppia visualizzazione retrograda e il tourbillon sfera armillare in versione contemporanea. La funzione retrograda riguarda le ore e i minuti, mentre il tourbillon ruota su due assi e dispone di una spirale sferica. Il movimento rivestito di NAC (una particolare lega di metallo) è visibile attraverso le finestrelle laterali ricavate nella cassa di grandi dimensioni. Il segnatempo fa parte dell’esclusiva collezione Maître Cabinotier, vetrina dell’eccellenza orologiera di Vacheron Constantin, che propone esemplari personalizzati. Il movimento a carica manuale calibro 1990, sviluppato e prodotto da Vacheron Constantin, prevede la visualizzazione retrograda delle ore e dei minuti con flyback istantaneo. Le lancette tornano sullo zero a una tale velocità che, per garantire un'indicazione precisa, occorre prestare molta attenzione all’utilizzo dei materiali, che devono essere leggeri e resistenti, come il titanio delle lancette. L’azione fulminea delle lancette retrograde contrasta con il ritmo più solenne del tourbillon sfera armillare con spirale sferica. L’elegante struttura del tourbillon si comporta come una sfera in continua rotazione su due assi, sotto una cupola di vetro zaffiro a ore 9. Il nome tourbillon sfera armillare deriva dalla sfera armillare presente nell’orologio astronomico realizzato dall’orologiaio francese Antide Janvier nel XVIII Secolo. Il tourbillon ricorda visivamente gli anelli e i cerchi dell’antico modello della sfera celeste. La spirale sferica del bilanciere, sviluppata per la prima volta da Jacques-Frédéric Houriet nel 1814, è particolarmente rara negli orologi odierni. La forma assicura lo sviluppo concentrico della spirale e di conseguenza l’isocronismo della ruota del bilanciere. La gabbia del tourbillon, realizzata in una leggera lega d’alluminio, integra l’emblema di Vacheron Constantin, la Croce di Malta, interamente visibile ogni 15 secondi grazie alla rotazione del tourbillon. Questo spettacolo si può ammirare ogni 30 secondi attraverso un’apertura in vetro zaffiro sul lato della cassa. Il tourbillon sfera armillare affascina per la sua azione e la sua architettura, oltre che per la sua incredibile precisione cronometrica. Inoltre, dispone di un nuovo tipo di scappamento, sviluppato e prodotto da Vacheron Constantin, con ruota di scappamento e leva in silicio con palette in diamante per resistere all’usura e durare nel tempo. Lo scappamento, reso il più leggero possibile grazie all’uso di materiali hi-tech, contribuisce notevolmente alle prestazioni di quest’orologio, che superano abbondantemente i criteri del COSC (Controllo Ufficiale Svizzero dei Cronometri). Il livello di precisione è ancor più notevole se si considera la grande quantità di energia assorbita dalla doppia visualizzazione retrograda. L’originalità del Maître Cabinotier retrogrado tourbillon sfera armillare risiede anche nello stile moderno che caratterizza la sua architettura e le finiture del movimento. Il calibro 1990 è elettroplaccato con un trattamento NAC color antracite scuro che crea un effetto a specchio. Sul lato del quadrante, il movimento esibisce un’architettura moderna con ponti dagli angoli netti, addolciti dalle finiture a Côte de Genève e satinate soleil. Il fondello presenta un aspetto più convenzionale, con le Côte de Genève che creano un elegante contrasto con il quadrante di questo orologio unico nella gamma Vacheron Constantin. Sono state inoltre necessarie 130 ore per la lavorazione anglage su tutti i profili per definire l’eccellenza del segnatempo. Le visualizzazioni si trovano all’interno di due quadranti che coprono parzialmente la platina per rivelare il profilo e le finiture contemporanee del movimento. A destra, le lancette retrograde di ore e minuti descrivono un semicerchio su una finitura satinata soleil, scandita dagli indici applicati in oro bianco e dalla scala dei minuti nera. In posizione simmetrica, la gabbia del tourbillon porta l’indicatore dei secondi che ruota attorno a una scala su disco argentato. Il simbolo del Punzone di Ginevra è inciso anche sul lato quadrante, sopra la dicitura “Armillary Tourbillon”, per certificare l'elevatissima qualità del segnatempo.

Translate »
Web
Analytics