Una serata in compagnia di Cyrus Watches

cyrus_renzopreziosi_chronosdiffusion

Una serata conviviale, come vengono solitamente chiamati gli appuntamenti per i soci e gli amici del Club Rotary, è quella che si è svolta lo scorso 30 novembre presso il Relais Villa La Borghetta di Figline Valdarno, e che è stata anche l’occasione per parlare di alta orologeria meccanica con i rappresentanti di Cyrus Watches e della Gioielleria Renzo Preziosi. Dopo la tradizionale cerimonia d’apertura della serata rotariana, hanno preso la parola il General Manager dell’azienda elvetica, Ruben Mira Blanco ed il celebre progettista Jean-Francois Mojon che hanno descritto la filosofia dell’azienda, uno dei pochi brand indipendenti presenti sul mercato, e gli elementi distintivi delle proprie creazioni d’alta orologeria. Cyrus Watches nasce infatti nel 2010, in Svizzera, ed il suo nome è già parte della sua vision: Ciro il Grande infatti fu un importante conquistatore, ma anche un pioniere per i suoi tempi; allo stesso modo Cyrus, pur rispettando la tradizione, ha come obiettivo quello di creare degli orologi unici, sia per quanto riguarda il design, sia per quanto concerne l’equilibrio tra precisione e comfort. Fin dalla fondazione della Casa, il team creativo della Maison guidato dal progettista Jean-Francois Mojon – già vincitore del prestigioso premio Grand Prix d’Horlogerie – ha saputo distinguersi, coniugando in maniera esemplare design innovativi ad una manifattura d’eccellenza, che ha dato vita alle prime linee di orologi, denominate Kambys, Klepcys e Kuros, nonché i primi a presentare la doppia corona, elemento caratteristico di tutti gli orologi Cyrus Watches. Proprio Jean-Francois Mojon si è quindi soffermato sul processo creativo di questa ed altre innovazioni, che all’inizio ha richiesto un notevole sforzo di tutta la squadra della Maison, riuscendo a mettere a punto il primo modello dopo ben tre anni di intenso lavoro. “Proprio grazie al nostro laboratorio di ricerca e sviluppo interno, riusciamo ad essere indipendenti dai fornitori per la maggior parte dei componenti per i nostri movimenti. E ovviamente, questo ci permette di esercitare un migliore controllo sulla qualità e velocità di produzione, e di adattarci facilmente alla domanda, oltre ad essere una forte leva per guadagnare la fiducia dei nostri rivenditori partner”, ha affermato Mira Blanco. “Ciò che vogliamo dimostrare con le nostre creazioni è che l’alta orologeria può essere originale senza rinunciare alla qualità, che può trarre ispirazione continua dalla tradizione pur continuando ad innovare” ha proseguito il Ceo di Cyrus Watches. Originalità che è anche il motto della gioielleria Renzo Preziosi di Reggello, che fin dal 1985 ha iniziato la sua attività proprio per soddisfare richieste creative uniche da parte dei propri clienti. Oltre all’arte orafa, poi, di pari passo sono cresciute l’esperienza nel campo delle pietre preziose e dell’orologeria, diventando un punto di riferimento sul territorio per la distribuzione dei brand più esclusivi e lanciando anche una propria linea ispirata al mondo dei motori.

Translate »
Web
Analytics