L'Aquaracer di TAG Heuer: cosa cambia con la versione 2017

L'Aquaracer non ha mai smesso di evolversi. Per l'edizione attuale diventa ancora più accessibile, grazie alla lunetta in alluminio (invece che in ceramica come nella versione 2016) e al movimento al quarzo, per soddisfare la domanda del mercato. Per il resto mantiene inalterate le sue caratteristiche che lo rendono immediatamente riconoscibile: l'impermeabilità fino a 30 atmosfere, la lunetta girevole unidirezionale, con le sue 12 faccette e le 6 borchie, la corona avvitata, i grandi indicatori luminescenti su indici e lancette per una leggibilità ottimale in immersione e il fondello avvitato con inciso uno scafandro.

Translate »
Web
Analytics