Bulgari – Nuovi modelli Daniel Roth

Bulgari Daniel Roth Grande Lune

Bulgari Daniel Roth Grande Lune

La collezione Daniel Roth di Bulgari si arricchisce di due nuove referenze: il Grande Lune e il Chronographe Papillon. Il primo visualizza la luna astronomica attraverso un astro lunare rivestito in oro fine e collocato sulla volta celeste che si rivela attraverso un'apertura asimmetrica in cui compare l'indicazione dei secondi. Quest'ultima è segnalata da una lancetta a tre bracci di diversa lunghezza, ognuno dei quali ruota su un proprio asse, che coprono rispettivamente tre segmenti di 20 secondi, una caratteristica distintiva della collezione Roth di Bulgari. Sul quadrante la lancetta della data spicca su un contatore circolare graduato. Le funzioni del ciclo lunare e della data si correggono mediante i due pulsanti correttori posti sul fianco dell’elegante cassa in oro rosa di forma ellittica. A provvedere alle varie funzioni è il calibro DR2300, meccanico Frédéric Piguet a carica manuale tipo Lépine, completato da un modulo a complicazione che rappresenta un'esclusività Daniel Roth e decorato interamente a mano. Sull’elegante quadrante duoplan la lacca bianca fa contrasto con la superficie satinata trattata in oro nero. Lancette e indici sono trattati in oro rosa 18 carati. Completa il tutto un cinturino in pelle di alligatore con un fermaglio ad ardiglione anch'esso in oro rosa. Il Chronographe Papillon assicura invece la lettura dei tempi brevi: i minuti, al centro del quadrante, sono indicati per mezzo di un dispositivo meccanico collocato su un disco portante che compie una rotazione completa di 360 gradi in due ore e porta due lancette ruotanti e indipendenti a forma di losanga che corrono a turno lungo un segmento di 180 gradi, graduato da 00 a 60 minuti. Sul quadrante a molteplici livelli spiccano i due contatori cronografici, graduati rispettivamente su 12 ore e su 30 minuti, posti all’altezza delle 11 e dell'1. La lancetta cronografica centrale dei secondi si trova invece all’altezza delle 6, una posizione che permette di conservare una perfetta visibilità della finestrella delle ore. Le funzioni sono demandate al calibro DR2319, interamente di manifattura: si tratta di un movimento cronografico meccanico con ruota a colonne, innesto verticale e carica automatica firmato Frédéric Piguet, completato anche in questo caso da un modulo a complicazione e ospitato all'interno di una cassa in oro rosa a doppia ellisse. Anche qui quadrante duoplan realizzato con lacca bianca che si alterna con la superficie satinata trattata in oro nero. Il cinturino è in pelle di alligatore con chiusura pieghevole in oro rosa a triplice lamella.

Translate »
Web
Analytics