I risultati delle aste orologiere Artcurial

Lot 13 PATEK PHILIPPE
Nautilus - série spéciale 40ème anniversaire © Artcurial

Si è da poco concluso l’appuntamento estivo con le aste di lusso Artcurial che hanno avuto luogo dal 19 al 21 luglio presso l’Hôtel Hermitage di Montecarlo. Due le vendite relative al comparto orologi: Orologeria da Collezione, comprendente la Bull Collection, un insieme di 36 lotti che hanno coinvolto i più importanti nomi del settore come Patek Philippe e Rolex; Le Temps est Féminin, asta monotematica che ha celebrato i grandi designer di gioielli, confermando la costante crescita del mercato dell’orologeria femminile. Insieme, le due aste hanno totalizzato oltre 3 milioni di euro. Incredibile successo per gli orologi da collezione con un record di 2.738.990 euro, con una percentuale dei lotti venduti dell’80% e un aumento del 26% sulle due vendite rispetto alla sessione invernale. Le aggiudicazioni più alte sono state quelle di due Patek Philippe Nautilus: la Serie Speciale 40º anniversario (lotto 13) ref. 5711/P, venduta a 232.200 euro, e un modello Jumbo ref. 3700/001 (lotto 4) che ha raddoppiato la stima iniziale con un'aggiudicazione di 126.100 euro. Il terzo posto è stato registrato da un Rolex Daytona ref. 6263/8 (lotto 19), battuto a 119.600 euro (quasi il doppio della sua stima). Da sottolineare la performance di un Rolex GMT-Master "Pointed Crown Guards/Underline" ref. 1675 (lotto 69), modello vintage proveniente dal Vietnam, venduto a 29.900 euro (il doppio della stima), dato che sottolinea la buona tenuta del mercato degli orologi vintage.

Translate »
Web
Analytics