Nomos Glashütte: l’ora del cambiamento

Gli orologi Nomos Glashütte prendono nuova vita grazie alla collaborazione che la Casa vanta già da qualche anno con Sarah Illenberger, illustratrice, designer, art director, fotografa e scenografa tedesca. Grazie alla sua inesauribile vena creativa, l’artista di fama internazionale - che oggi progetta vetrine per grandi magazzini in tutto il mondo e lavora con riviste patinate e marchi come Falke o Hermès - è in grado di tradurre idee e concetti in forme visive, spesso astratte e ricche di humor utilizzando oggetti comuni e arricchendoli con una buona dose di ironia. Proprio come accade con i segnatempo Nomos che la Illenberger, nel suo atelier, trasforma prontamente in occhialini da nuoto, in aerei o velieri, in cuffie per ascoltare la musica o in coloratissimi fiori oppure, ancora, in tessere del domino: un “cambio d’abito” fuori dal comune, decisamente accattivante e originale.

Translate »
Web
Analytics