Omega Seamaster Diver 300M Cronografo

Omega presenta il Seamaster Diver 300M Cronografo, caratterizzato dall’impego di ben tre materiali, ovvero oro, titanio e tantalio. In particolare, il tantalio ha fatto il suo esordio in orologeria grazie a Omega nel 1993 e nel tempo si è guadagnato un posto di rilievo nella storica collezione Seamaster. In questo 2020, questo particolare materiale viene nuovamente impiegato dalla Casa di Bienne. Questo nuovo Seamaster, con cassa da 44 mm, è prodotto in edizione numerata ed impiega il titanio grado 2, l’oro Sedna a 18 carati e il già citato tantalio che si può notare sulla base della lunetta e nelle maglie centrali del bracciale. La lunetta in oro Sedna a 18 carati è caratterizzata dalla scala d’immersione realizzata in ablazione al laser; il quadrante in ceramica blu lucida [ZrO2] ha le onde incise al laser, il datario a ore 6 e i sotto-quadranti con dei particolari  in oro Sedna a 18 carati. Sul bordo della cassa c’è una targhetta in oro Sedna a 18 carati con il numero dell’edizione numerata dell’orologio. Sul fondello trova posto il cavalluccio marino di Oemga, che è stato inciso al laser e laccato bianco su vetro zaffiro. Attraverso il vetro è visibile il calibro Omega Co-Axial Master Chronometer 9900 certificato dall’ Istituto Federale Svizzero di Metrologia (METAS). Il bracciale è dotato di una fibbia con chiusura a pulsante brevettata, che permette di regolarne la lunghezza con facilità. Il Seamaster Diver 300M Cronografo  impermeabile fino a 30 atmosfere ed è corredato da una speciale confezione che ricorda una camera d’immersione.

Translate »
Web
Analytics