Louis Erard x Vianney Halter

Prosegue la collaborazione tra Louis Erard e alcuni dei più conosciuti e apprezzati maestri orologiai indipendenti. Dopo Alain Silberstein, è la volta di Vianney Halter, noto per l’architettura avanguardista dei suoi segnatempo. Da questa fortunata liaison nasce il nuovo Régulateur automatico in edizione limitata a 178 esemplari, il primo progettato da Halter per il grande pubblico. È animato da un movimento Sellita SW266-1, da 28.800 alternanze/orarie, riserva di carica di 38 ore e massa oscillante scheletrata, ospitato in una cassa in acciaio da 42 millimetri di diametro. L’orologio, che richiama alla mente le grosse pendole di precisione del diciannovesimo secolo, presenta un quadrante regolatore con le ore decentrate al 12, i minuti al centro e i secondi in un quadrantino ausiliario al 6; proprio come i modelli del passato ai quali si ispira, è percorso da lancette azzurrate imperniate ognuna su un singolo quadrante. Sfoggia, inoltre, il logo Louis Erard al 3 e quello Vianney Halter al 9. Il fondello riporta l’incisione “Limited Edition 1 of 178”. È in vendita a 3.500 franchi svizzeri.

Translate »
Web
Analytics