jaeger-lecoultre width=


Richard Mille - RM 71-02 Tourbillon Talismano

Due anni dopo le sfumature in bianco e nero dell’RM 71-01, la nuova collezione RM 71-02 Tourbillon Automatico Talismano porta il colore in primo piano. La collezione è composta da 10 modelli, ciascuno realizzato in edizione limitata a 7 esemplari, imbevuta dalla quintessenza degli anni ‘70. Questo decennio, segnato dall’ascesa della cultura del night club, così come dalla nascita della musica elettronica e da discoteca, ha visto lo sviluppo della tribù urbana dei “nottambuli”. Cécile Guenat, Direttrice Creativa e dello Sviluppo in Richard Mille, ha rivisitato l’individualismo impenitente dell’era della disco music. Ha catturato il gioco di luci, suoni e colori attraverso una sintesi dei diversi strati della cultura degli anni ‘70: dal ritmo inquietante dei successi dell’epoca, all’arredamento teatrale dello Studio 54, per non parlare della moda del periodo, mescolando lamé lucido, strass e paillettes. Dieci orologi che si distinguono con esuberanza, mettendo in mostra la propria forza e la propria bellezza. Tsavoriti, spessartiti sgargianti, ametiste, diamanti, spinelli, rubini e zaffiri creano un’alchimia magnetica. Un’energia e una simbologia magica rafforzate da quelle dei quadranti, impreziositi dall’ematite che si associa alla forza, dalla malachite che indica equilibrio interiore, dai lapislazzuli, collegati alla verità e all’illuminazione, dalla sugilite simbolo di protezione, dall’opale rosa, portatore di serenità. La nuova collezione Talismano evidenzia l’unicità di questi pezzi attraverso la scelta altamente simbolica di pietre, disposte in diversi motivi geometrici su tutta la cassa, così come sul quadrante. “L’intenso glamour dell’era delle discoteche era dovuto alla moltiplicazione dei colori e delle trame», spiega Cécile Guenat. “Ho dovuto trovare un modo per rendere tangibile questa idea. La lavorazione stessa delle pietre si è rivelata una sfida enorme. Perché pietre di tonalità quasi simile possono risultare completamente diverse a seconda delle loro dimensioni e dal tipo di incastonatura”. I dieci modelli si differenziano tra di loro per la disposizione delle pietre, il motivo dell’incastonatura, l’incisione e la decorazione centrale del quadrante (che ha uno spessore di 0,90 mm), condividendo tutti lo stesso, movimento, il calibro CRMT1. Presentato per la prima volta nel 2018 come parte della collezione RM 71-01 Tourbillon Automatico Talismano, è l’ottavo movimento di manifattura Richard Mille, ma è stato anche il primo tourbillon automatico della Casa. Un’impresa che ha richiesto 1.000 ore di sviluppo, un vero traguardo tecnico dato che la gabbia del tourbillon è integrata nel cuore di un movimento di soli 6,2 mm di spessore e dal peso di appena 8 grammi. Sviluppato per l’uso quotidiano, questo risultato ribadisce l’impegno costante di Richard Mille nella ricerca di un’estrema innovazione meccanica.

Translate »
Web
Analytics