L'asta "Racing Pulse" è da record

Ha chiuso in bellezza il 2020 la casa d’aste Phillips, nonostante la grave pandemia in corso, con un appuntamento a New York il 12 dicembre, Racing Pulse, che ha visto un incasso complessivo di oltre 27 milioni di dollari, grazie anche al Rolex “Big Red” Daytona Ref. 6263 appartenuto a Paul Newman e battuto a 5.475.000 dollari. L’asta è stata condotta da Aurel Bacs in diretta e trasmessa in tutto il mondo. Il Rolex regalato dalla moglie Joanne Woodward all’attore americano e poi passato da lui alla figlia Clea, è stato acquistato da un collezionista privato rimasto anonimo, ed è risultato il terzo prezzo più alto di sempre per un Rolex battuto all’asta. Record, invece per l’Heuer Monaco Ref. 1133 appartenuto a Steve McQueen, indossato nel film Le Mans e quindi donato al suo meccanico personale Haig Alltounian. L’orologio è stato aggiudicato a 2.200.000 dollari, primato assoluto per un Heuer.

“Il mercato degli orologi – ha affermato Bacs – non è mai stato così forte, come dimostra l’enorme entusiasmo che abbiamo visto in Racing Pulse. Nonostante l’incertezza del periodo, il 2020 è stato l’anno di maggior successo di sempre per la casa d’aste con un totale annuo di oltre 133 milioni di dollari”.

Fra i top ten anche un raro Patek Philippe Ref. 3974G, battuto a 1.022.200 dollari, e due Richard Mill Ref. RM25-01 andati rispettivamente a 998.000 dollari e a 937.500. Un Panerai Luminor appartenuto a Sylvester Stallone è stato aggiudicato a 214.200 dollari.

Infine, sono stati raccolti 2,1 milioni di dollari per la One Drop Foundation e la Prince Albert II of Monaco Foundation attraverso l’iniziativa Time Counts.

Translate »
Web
Analytics