Ogni anno, un colore

Lo scorso anno avevo rilevato una certa coincidenza: la sovrabbondanza di quadranti blu coincideva con il colore dell’anno scelto dall’americana Pantone. Questo gennaio, complice la presa di coscienza che effettivamente esiste un colore ufficiale dell’anno, ho inevitabilmente notato la risonanza data (perfino dal Tg1) all’annuncio del colore 2021 da parte della Pantone LLC. In realtà, i colori sono due: Ultimate Grey e Illuminating. A quanto pare, il dualismo di grigio e giallo rappresenterebbe al meglio il tempo del Covid: un presente grigio, illuminato dalla speranza in un futuro giallo come il sole.

Incuriosita, sono andata a vedere quelli, a me sconosciuti, che sono stati i colori degli anni passati. E ho notato che la successione blu-giallo si era già vista nel 2008-2009 (due anni segnati dalla crisi economica mondiale: sarà un caso?). Forse in quel caso, con un certo ottimismo, la Pantone voleva rappresentare il 2009 con un colore (giallo) che segnasse l’uscita dalla crisi del 2008 (blu, che nel mondo anglosassone contraddistingue la tristezza). Ciò mi fa pensare che, vista l’aggiunta del grigio, i creativi dell’azienda non siano così fiduciosi nel 2021…

Resta un importante interrogativo: dobbiamo prepararci a una serie di orologi con particolari giallo/grigio? L’abbinamento non dispiace e non è nuovo in orologeria. La risposta a questa domanda potrebbe giungere già nei prossimi giorni, con la rivelazione delle novità di Bulgari, Hublot e Zenith alla LVMH Watch Week.

Che si svolgerà solo online. E questo ormai non costituisce una novità.

Translate »
Web
Analytics