Seiko – King Seiko KSK

In questo 2021 Seiko festeggia i 140 anni della sua fondazione, e lo fa presentando una riedizione di un modello degli anni ’60, il King Seiko. In particolare, questo orologio era stato lanciato nel 1961, in un periodo di grandi progressi per la Casa giapponese. Ne l 1965 viene presentato il King Seiko KSK, animato da un movimento meccanico a carica manuale con 25 rubini e che segnò un punto di svolta per via del suo design. La cassa del KSK era infatti scolpita e spigolosa, in contrasto con i delicati profili del King Seiko del 1961, conferendo all’esemplare un tocco squisitamente contemporaneo. L’edizione 2021 del King Seiko KSK si rifà al modello del 1965 fin nei minimi dettagli, come il quadrante piatto, gli indici sfaccettati (così come le anse, lucidate secondo la tecnica Zaratsu) e le lancette affilate. L’orologio, dotato di una cassa in acciaio da 38,1 mm di diametro per 11,4 di spessore, è munito di un vetro zaffiro antiriflesso ed è impermeabile fino alla pressione di 5 atmosfere. Viene animato dal calibro 6L35 (26 rubini, 28.800 alternanze/ora, riserva di carica di 45 ore), meccanico a carica automatica. Il nuovo King Seiko KSK viene prodotto in una serie limitata di 3.000 pezzi (il numero progressivo relativo all’edizione limitata è inciso sul fondello serrato a vite).
Prezzo: 3.400 euro.

Translate »
Web
Analytics