Montblanc: un cronografo dal nome Origins

In omaggio alle origini di Minerva, Montblanc presenta il 1858 Monopusher Chronograph Origins Limited Edition 100, una riedizione del cronografo monopulsante militare da 46 mm degli anni ’30, principale fonte di ispirazione di tutta la collezione 1858 (da qui il nome Origins). Alla cassa, delle stesse dimensioni del modello originale e realizzata con una speciale lega di bronzo che sviluppa una particolare patina nel corso del tempo, è stato aggiunto un doppio fondello, come nei tradizionali orologi da tasca, decorato con incisioni su entrambi i lati. Aprendolo, si scopre il calibro MB M16.29 che lo equipaggia, un’autentica ricostruzione del calibro 19-09 originale, un movimento da 19 linee sviluppato nel 1909, con tanto di platina principale e ponti in alpacca grezza, l’iconico ponte a V (il cui design è protetto dal 1912), una ruota a colonne, un innesto orizzontale e la tradizionale frequenza di 18.000 A/h. In comune con il suo predecessore, dispone di un quadrante nero con lancette cattedrale e numeri beige in SuperLuminova per una leggibilità ottimale al buio. Un riferimento al cronografo degli anni ’30 è rappresentato dal logo Minerva sul quadrante posizionato simmetricamente sotto lo storico logo Montblanc a ore 6. Altri dettagli vintage sono i contatori bi-compax con grande cronografo dei minuti e dei piccoli secondi e la minuteria chemin de fer, che sono stati tutti ripresi dal design originale. L’orologio presenta un nuovo cinturino in stile vintage in pelle di alligatore marrone sfumato, con cuciture beige, ed è disponibile in un’edizione limitata di 100 pezzi. In vendita a 30.800 euro.

Translate »
Web
Analytics