Longines Avigation BigEye in titanio

Nel corso della sua storia, Longines ha saputo creare esemplari in grado di attraversare le epoche. Come il The Longines Avigation BigEye, riedizione di un cronografo degli anni ‘30, che oggi si declina in una versione in titanio con quadrante blu petrolio. Questo segnatempo, caratterizzato dall’alta leggibilità del suo quadrante e dal contatore dei minuti crono sovradimensionato (da cui deriva il nome “BigEye”), si inserisce nella grande tradizione degli orologi da pilota. Questa nuova versione, animata da un movimento cronografico con spirale in silicio, beneficia anche di una garanzia di ben 5 anni. Sin dall’inizio del XX secolo, Longines ha partecipato attivamente alla “conquista dei cieli”. Oggi, il brand della clessidra alata propone dunque una nuova interpretazione del The Longines Avigation BigEye, un omaggio all’era d’oro dell’aviazione e ai suoi pionieri.  Il The Longines Avigation BigEye racchiude all’interno di una cassa in titanio di 41 mm di diametro un movimento cronografico con ruota a colonne (il calibro L688, con riserva di carica di 54 ore), come accennato poco sopra dotato anche di spirale in silicio, al fine di garantire un’elevata precisione e una maggiore resistenza ai campi magnetici. Fedele allo spirito degli orologi da pilota, The Longines Avigation BigEye è, inoltre, caratterizzato dalla sua grande leggibilità. Il quadrante grené e sfumato blu petrolio, su cui risaltano le lancette nere sabbiate e i numeri arabi rivestiti con SuperLuminova, esibisce i piccoli secondi a ore 9, il contatore delle ore crono a ore 6 e il contatore dei minuti crono sovradimensionato a ore 3. Il vetro zaffiro box con trattamento antiriflesso multistrato su entrambi i lati e il fondello a vite inciso sono un’ulteriore dimostrazione degli alti contenuti tecnici di questo esemplare. La nuova declinazione è completata da un cinturino in pelle marrone naturale dall’aspetto vintage. Prezzo: 3.290 euro.

Translate »
Web
Analytics