Bell & Ross – BR 01 Cyber Skull

Dai vichinghi del primo millennio ai paracadutisti della Seconda Guerra Mondiale, passando per i pirati del XVII e XVIII secolo, il teschio è sempre stato molto presente nel simbolismo legato alla guerra. Basti pensare che all’alba del 6 giugno 1944, durante lo sbarco in Normandia, i paracadutisti della 82esima e 101esima divisione americana aerotrasportata emersero dalla notte indossando sulla propria tuta uno stemma che mostrava un teschio e queste parole: “death from above” (la morte viene dall’alto). La serie di orologi Skull di Bell & Ross rende omaggio a questi soldati emeriti dall’incredibile coraggio. Il BR 01 Cyber Skull, in particolare,  rivisita l’arte dell’orologio teschio: il suo design abbandona il registro vintage solitamente associato allo Skull (come nei modelli presentati in passato dalla Casa), per ancorarsi a una maggiore modernità. Solitamente gli orologi col teschio, come la già citata famiglia Skull di Bell & Ross, sono abbastanza tradizionali. Il nuovo BR 01 Cyber Skull vuole invece segnare una rottura in termini di stile, aprendo una nuova pagina. Il suo design fortemente avanguardistico proietta questa serie iconica direttamente nel futuro. Con i suoi lati tagliati e gli spigoli vivi, questo nuovo modello firmato Bell & Ross presenta una silhouette angolare che ricorda alcuni aerei da combattimento qualificati come invisibili: la sua cassa è infatti modellata come la fusoliera di un caccia F-117 Nighthawk. Rompendo con lo stile vintage in vigore fino ad ora, il BR 01 Cyber Skull adotta inoltre un design angolare che ricorda l’origami giapponese, l’arte ancestrale del piegare la carta. Le linee degli spigoli vivi giocano con la luce, così come il quadrante in vetro specchiato e il teschio in ceramica la riflettono. Racchiusi tra due strati di vetro zaffiro, lo stesso teschio con le ossa avvitate e la mandibola animata sembrano fluttuare, fenomeno amplificato dalla carrure sfaccettata, priva di anse, anch’essa realizzata in ceramica nera opaca (dimensioni: 45 x 46,5 mm). Solo girando l’orologio viene svelata la “chiave del mistero” attraverso il fondello in vetro zaffiro. Oltre a fornire l’indicazione delle ore e dei minuti, infatti, il movimento anima la mascella del teschio, che si apre e sembra ridacchiare quando la molla viene caricata. Inserito nell’imponente volume della cassa, il cinturino in caucciù è impresso con la scritta “BR”. Il movimento impiegato è il calibro BR-CAL.208, meccanico a carica manuale. Edizione limitata a 500 pezzi. Prezzo: 9.900 euro.

Translate »
Web
Analytics