Tissot - PRX 40 205

Fedele allo slogan “Innovators by Tradition”, Tissot ha sempre saputo interpretare i design della propria epoca. In particolare, verso la fine degli anni ’70 la Casa propone una serie di segnatempo con bracciale integrato alla cassa e corredati dei recentissimi (per l’epoca) movimenti al quarzo. Nel 1978 Tissot ha dunque presentato un modello al quarzo con una cassa sottile e bracciale in acciaio. La grande maglia trasversale, tipica dei design dell’epoca, appariva perfettamente integrata nella cassa tonneau. Qualche anno più tardi la Casa elvetica ha depositato il nome PRX, dove “PR” stava per “preciso” e “robusto”, mentre “X” indicava, in numeri romani, le dieci atmosfere di profondità garantite per l’orologio. Tissot presenta oggi il PRX 40 205, orologioo che si rifà al modello d’epoca. La cassa del Tissot PRX 40 205 ha un diametro di 40 mm, sfoggia una linea leggermente tonneau e ospita una lunetta liscia, sottile e rotonda. La carrure è caratterizzata da finiture spazzolate verticali, addolcite da sfaccettature lucide. L’orologio viene per ora proposto in una versione con movimento al quarzo Swiss Made di alta precisione ed è corredato di un quadrante soleil nero o blu, abbinato a indici e lancette nichelate, oppure di un quadrante grigio argento satinato verticale, accompagnato da indici e lancette color oro rosa. In un secondo tempo Tissot proporrà una versione del PRX con movimento automatico, con quadrante blu, nero o argenté, contrassegnato da un motivo goffrato con rilievo a quadretto di cioccolato e con dicitura “Automatic”. Al suo interno Tissot ha inserito il calibro Powermatic, movimento automatico Swiss Made che batte a 3 Hz (21.600 alternanze/ora) e offre una riserva di carica di 80 ore. Il vetro a protezione del quadrante è di tipo zaffiro. Prezzo: 355 euro.

Translate »
Web
Analytics