Omega Seamaster 300 edizione 2021

Presentata la nuova collezione Seamaster 300 composta da modelli non solo più sottili delle edizioni precedenti, grazie al nuovo vetro zaffiro bombato, ma anche con molti dettagli vintage e un nuovissimo upgrade Master Chronometer. Tra questi, la parte da protagonista è sicuramente affidata al primo orologio realizzato in Bronze Gold, l’inedita lega di Omega in attesa di brevetto: utilizzata per l'intera cassa e la fibbia, è arricchita con elementi nobili come l'oro al 37,5%, marchiato 9K, così come il palladio e l'argento, per creare un colore unico che si trova esattamente tra le tonalità dell’oro Moonshine 18 carati e dell’oro Sedna 18 carati. Oltre a presentare una tonalità rosa tenue, durante l'usura offre una resistenza ottimale alla corrosione, senza l'ossidazione del verderame, fattore che le consentirà di mantenere la sua naturale patina per un periodo di tempo più lungo. In contrasto con il Bronze Gold della cassa, l'anello della lunetta è stato creato in ceramica marrone con una scala di immersione in SuperLuminova vintage per un risultato decisamente accattivante. Il modello viene fornito con una garanzia completa di 5 anni ed è alimentato dal calibro Omega Co-Axial Master Chronometer 8912, visibile tramite il vetro zaffiro sul fondello.
Tutti i nuovi Seamaster 300, ad eccezione del Bronze Gold, sono realizzati con il classico acciaio inossidabile e con le ghiere più sottili realizzate in alluminio anodizzato, per una maggiore durezza. Anche i bracciali sono in acciaio inossidabile e ora hanno una vestibilità e una finitura migliorate. La loro forma è stata regolata ergonomicamente con raccordi aerodinamici e una fibbia spazzolata e lucida più sottile. Sui cinturini in pelle è stata inclusa anche una nuova fibbia. Ma i cambiamenti più evidenti riguardano il quadrante per il quale Omega ha utilizzato un concept a “sandwich”, che include uno strato di base con SuperLuminova e una seconda piastra superiore con gli intagli per gli indici delle ore e i numeri incassati. È stata anche reintrodotta la popolare lancetta dei secondi centrali “lollipop” per i modelli in acciaio inossidabile, con la punta ora riempita di SuperLuminova, e fanno la loro comparsa solamente il logo Omega e il nome Seamaster 300 senza più i riferimenti al movimento che sono stati spostati sul fondello. Quest’ultimo è caratterizzato da un design con bordi ondulati e un vetro zaffiro che offre la vista del calibro già citato.

Translate »
Web
Analytics