jaeger-lecoultre width=


Le lancette pop di seconde/seconde/

Si chiama seconde/seconde/ il brand indipendente fondato nel 2017 dall’artista francese Romaric André e specializzato nella personalizzazione di orologi da polso vintage delle marche più prestigiose del settore, tra cui Patek Philippe, Rolex, Jaeger-LeCoultre, Zenith e Omega. Quello che lui fa, sostanzialmente, è sostituire le tradizionali lancette che campeggiano sul quadrante di modelli “sacri” per i collezionisti con nuove lancette colorate e stravaganti che trasformano il segnatempo in un’autentica opera d’arte, pur nel rispetto della tradizione orologiera. Con un design dirompente, il più delle volte ispirato alla pop art, e pronto a raccontare qualcosa di più di questi orologi: proprio come la piccola ape sul quadrante di uno Jaeger-LeCoultre Memovox, utilizzata per evocare il suono trasmesso dal segnatempo. “L’hand swap - ossia il principio che mira a cambiare una o più lancette su un orologio esistente - è diventato la mia caratteristica distintiva ed è guidato da una pulsione d’irriverenza”, spiega Romaric André. “Ho sconvolto un equilibrio, rotto un’armonia. Apporto questa dissonanza per confondere il prodotto, per decostruirlo e ricostruirlo in un secondo momento, per rivelarne un lato sconosciuto o mostrarne un’altra prospettiva. La mia prospettiva”. Le lancette originali sono comunque consegnate separatamente insieme all’orologio. Una serie limitata di lancette seconde/seconde/ è stata venduta di recente anche alla M.A.D.Gallery di Ginevra di MB&F, laboratorio creativo di talentuosi artigiani, artisti e professionisti indipendenti del settore che dal 2012 collaborano alla realizzazione delle Horological Machines. Tra le ultimissime collaborazioni di seconde/seconde/, alias Romaric André, figura anche quella con H. Moser & Cie. e con il suo Endeavour Centre Seconds Concept X in particolare: l’orologio sul quale la lancetta delle ore è sostituita da una lancetta anacronistica a forma di gomma per cancellare, colorata e pixellata che, marcando il trascorrere delle ore, fa l’occhiolino al logo che si cancella, in linea con la volontà della Casa di enfatizzare il minimalismo dei suoi modelli fino a sopprimere il logo sui quadranti Concept. Prima di intraprendere questa sua nuova avventura, Romaric André è stato per nove anni Ceo e co-fondatore di Celsius X VI II, innovativo brand che, combinando la telefonia mobile con l’orologeria di prestigio, è riuscito a guadagnarsi la stima e le attenzioni di Casa blasonate, tra cui anche Richard Mille.

Translate »
Web
Analytics