jaeger-lecoultre width=


Quattro nuovi Nautilus per Patek Philippe

In concomitanza con l’apertura del Salone Watches and Wonders Geneva 2021, cui partecipa per la prima volta, Patek Philippe arricchisce la propria collezione Nautilus con quattro nuove versioni di modelli esistenti. Una è la Ref. 5711/1A-014 che, con l’avvicinarsi dell’uscita dalla collezione della Ref. 5711/1A in acciaio, presenta un nuovo quadrante verde oliva che va a sostituire la Ref. 5711/1A-010 con quadrante blu sfumato nero e affianca la Ref. 5711/1R-001 in oro rosa in collezione. Questa inedita sfumatura di verde, impreziosita dalla decorazione soleil, si abbina ai riflessi acciaio della cassa e crea un piacevole contrasto con la luminescenza degli indici applicati e delle lancette in oro bianco sul quadrante. Non sfugge il nuovo datario, con font differente e cornice argentea attorno alla finestrella al 3. Impermeabile fino a 120 metri di profondità, l'orologio ospita il calibro 26-330 S C a carica automatica, presente dal 2019 nel modello 5711 e visibile attraverso il vetro zaffiro sul fondello: è derivato dal calibro 324 S C e vanta diverse innovazioni e ottimizzazioni tecniche, riguardanti in particolare il sistema di carica, differenziandosi anche per la funzione “stop secondi” per una messa all’ora al secondo. Prezzo: 30.856 euro.
Questo modello è proposto anche in un secondo allestimento, la nuova Ref. 5711/1300A-001, sempre con cassa in acciaio e quadrante verde oliva soleil ma con 32 diamanti taglio baguette di qualità Top Wesselton Pure sulla lunetta. Prezzo: 83.677 euro.
Terzo nuovo Nautilus è il Travel Time Chronograph Ref. 5990/1R-001 in oro rosa con quadrante blu soleil, che affianca nella collezione la Ref. 5990/1A in acciaio. L’orologio, che associa tre complicazioni - il cronografo flyback, la funzione Travel Time (doppio fuso orario) e l’indicazione della data a lancetta abbinata all’ora locale - monta il calibro cronografico a carica automatica CH 28-520 C FUS ed è impermeabile fino a 120 metri di profondità. Prezzo: 94.136 euro.
Infine, il modello Haute Joaillerie Ref. 7118/1450R-001 offre una nuova interpretazione del Nautilus, caratterizzata da ben 2.553 diamanti taglio brillante di qualità Top Wesselton Pure, incastonati a serti neige sulla cassa, sulla lunetta e sul bracciale. Presenta un quadrante inedito dove le file di pietre s’inseriscono nel caratteristico rilievo a onde della collezione Nautilus Ladies. Leggermente più grande del precedente (la cassa misura 35,2 mm di diametro contro i 33,6 mm), è perfettamente leggibile grazie a un quadrante dotato di lancette dell’ora e dei minuti di tipo “alpha” in oro rosa con rivestimento luminescente e di indici e numeri arabi applicati, realizzati nello stesso metallo e anch’essi luminescenti. La cassa in oro rosa ospita il calibro 324 S a carica automatica, con finiture accurate visibili attraverso il fondello in vetro zaffiro. Prezzo: 324.246 euro.
Dalle dichiarazioni rilasciate alla stampa da Stern quest’anno si evince che Patek Philippe ha in serbo un nuovo materiale per la cassa del suo Nautilus. Chissà che non arrivi entro il 2021 o che occorra attendere il 2022 per scoprirlo.

Translate »
Web
Analytics