Tudor verde oro

La nuova versione del celebre Black Bay Fifty-Eight sfoggia una cassa in giallo a 18 carati, a finitura satinata, e un fondello a vista con oblò in vetro zaffiro: due caratteristiche assolutamente inedite per un orologio subacqueo Tudor. Decisamente indovinato l’accostamento con la calda tonalità verde oro di quadrante e lunetta, ripresa su uno dei due cinturini in dotazione, quello in tessuto jacquard verde con banda dorata (l’altro è in pelle di alligatore verde, bombato e abbinato al quadrante). Garantito impermeabile fino a 200 metri, l’orologio è animato dal movimento di manifattura MT5400, a carica automatica, che presenta la finitura tipica di tutti i calibri Tudor realizzati in-house: il suo rotore in tungsteno monoblocco è a vista e satinato con dettagli sabbiati, mentre i ponti e la platina hanno superfici sabbiate e lucide e decorazioni a laser. Tanto la struttura come il bilanciere a inerzia variabile sono stati progettati per garantire solidità, affidabilità, durata nel tempo e precisione. Grazie a queste caratteristiche e alla spirale del bilanciere antimagnetica in silicio, questo movimento ha ottenuto la certificazione Cosc e le sue prestazioni superano gli standard definiti da questo organismo indipendente: è regolato infatti su parametri ancora più stringenti rispetto agli standard cronometrici, che lo portano a registrare uno scarto medio compreso tra i -2 e i +4 secondi al giorno (contro i -4/+6 del Cosc). Un’altra caratteristica di rilievo del movimento è l’autonomia, che arriva fino a circa 70 ore. Prezzo: 16.010 euro.

Translate »
Web
Analytics