Audemars Piguet – Royal Oak Cronografo Automatico 41 mm

Il Royal Oak Cronografo Automatico 41 mm viene finalmente dotato di un calibro cronografico integrato: il movimento di manifattura 4401, lanciato nel 2019 sul Code 11.59 by Audemars Piguet. Cronografo flyback a carica automatica (diametro 32 mm, spessore 6,8 mm, 367 componenti, 40 rubini, 28.800 alternanze/ora, riserva di carica di 70 ore, rotore scheletrato in oro a 22 carati), con ruota a colonne e innesto verticale a frizione. La finestra in zaffiro sul fondello permette di osservare la costruzione razionale del movimento, che nulla lascia ad estetismi di alta orologeria, pur presentando ottime finiture. I componenti sono votati alla funzionalità e l’aspetto è decisamente quello di un cronografo moderno. Come dicevamo, per ora questo calibro è montato su cassa in oro rosa a 18 carati da 41 mm, con uno spessore leggermente aumentato rispetto al predecessore (siamo sui 12,4 mm), per poter ospitare il nuovo calibro in luogo dell’automatico con modulo Dubois Dépraz. Due sono i quadranti disponibili, nelle tonalità del blu e del marrone con motivo “Grande Tapisserie” inciso a guilloché, contatori color oro rosa (anch’essi incisi a guilloché), indici applicati in oro rosa e lancette a bastone luminescenti. Con l’adozione del nuovo motore, cambia la disposizione delle indicazioni: il contatore dei minuti crono (al 9) e di quello delle ore crono (al 9) sono invertite rispetto al modello precedente, e il disco della data si trova ora più vicino al rehaut. Impermeabile fino alla pressione di 5 atmosfere, il nuovo Royal Oak Cronografo 41 mm con cassa in oro rosa è disponibile con bracciale in oro rosa a 18 carati o con cinturino in alligatore cucito a mano a grandi scaglie quadrate, abbinato alla tonalità del quadrante, blu o marrone. Il cinturino è dotato di una chiusura déployante in oro rosa.

Prezzi: 67.800 euro (con bracciale in oro rosa); 46.900 euro (con cinturino in alligatore).

Translate »
Web
Analytics