Il nuovo Explorer II di Rolex

Rimanendo fedele all’estetica storica, la nuova generazione dell'Explorer II si propone con cassa e bracciale ridisegnati, quadrante laccato bianco con indici rivestiti in nero mediante tecnica PVD (Physical Vapour Deposition) e lancette delle ore, dei minuti e dei secondi laccate nere a finitura opaca. La lancetta delle 24 ore mantiene il suo emblematico colore arancio che, dal 2011, è anche il colore dell’iscrizione “Explorer II”. Il quadrante però beneficia della visualizzazione Chromalight ottimizzata: al buio, il bagliore blu emesso dagli indici e dalle lancette mantiene la sua intensità più a lungo, grazie alla sostanza luminescente esclusiva Rolex. Alla luce del giorno, il colore bianco di questi elementi è più vivo. Il calibro 3186 è ora sostituito dal 3285, che già equipaggia il GMT-Master II.
Così come con il Submariner dello scorso anno, è difficile comprendere le differenze senza mettere a confronto diretto il modello 2021 con il predecessore, la Ref. 216570 lanciata nel 2011. Anche in questo caso, come sul Submariner, ad essere state ritoccate sono le anse, assottigliate anche se il diametro di 42 mm è rimasto invariato. Ad allargarsi è invece l’attacco del bracciale Oyster, più ampio di 1 mm, così come la fibbia. Più inclinata la lunetta, lavorata con una satinatura soleil più evidente che nella Ref. 216570, così come leggermente più marcate appaiono le cifre delle 24 ore. Altra novità è il trattamento antiriflesso del vetro. Sul quadrante nero, infine, si nota maggiormente la differenza fra questa nuova Ref. 226570 e la 216570, grazie alla lancetta del secondo fuso orario che si presenta ora completamente arancione, anche in prossimità del centro quadrante, mentre sul modello precedente metà del fusto della caratteristica lancetta a freccia è in nero. Allo stesso modo, le lancette di ore e minuti sono ora interamente argentee.

Translate »
Web
Analytics