Importante ricorrenza per Jaquet Droz

In occasione dei 300 anni dalla nascita del suo fondatore, Pierre Jaquet-Droz, la Casa rivisita il suo Grande Seconde Moon in due diverse versioni, proposte per la prima volta in una cassa di 41 mm (contro i 43 e i 39 mm degli allestimenti precedenti), una misura versatile che si adatta sia ai polsi maschili che a quelli femminili. La prima presenta un quadrante in smalto Grand Feu ivoire, uno dei fiori all’occhiello della Maison, corredato da numeri romani per l’indicazione delle ore e dei minuti, e da numeri arabi per i secondi, secondo i codici più tradizionali del Grande Seconde. Ad integrare il design della creazione un cinturino blu, che riprende il colore del cielo stellato su cui si staglia la Luna. La seconda versione presenta invece un quadrante nero opaco, declinazione dalla profonda intensità astrale che mette in elegante risalto la fase lunare. Per la prima volta, il segnatempo rinuncia ai numeri arabi e romani per l’indicazione delle ore e dei minuti. A sostituirli gli indici in oro rosso, che conferiscono all’orologio un design più contemporaneo, strutturato e pulito - modernità esaltata da un cinturino in pelle di vitello nero opaco lavorato a mano. Le due varianti del Grande Seconde Moon 300e Anniversaire hanno in comune una cassa in oro rosso a 18 carati, che ospita il movimento automatico 2660QL4, con 68 ore di riserva di carica e spirale in silicio. Jaquet Droz lo ha dotato di uno sviluppo interno: il “Meccanismo 135”, che riduce i margini di errore abituali dell’indicazione delle fasi lunari al punto da richiedere solo una correzione ogni 122 anni e che, collocato su un disco lunare da 135 denti (invece dei soliti 59), garantisce al segnatempo una precisione secolare che può essere regolata con l’aiuto di uno stilo, mediante un correttore invisibile racchiuso nella cassa, a ore 8. Ogni variante reca sul retro l’incisione “Pierre Jaquet-Droz, 300ème Anniversaire”, mentre il fondello in vetro zaffiro lascia trasparire una massa oscillante realizzata in oro rosso.

Translate »
Web
Analytics