L’atlante di Arnold & Son

Rappresenta il nostro pianeta il Globetrotter di Arnold & Son, orologio con ore del mondo oggi disponibile anche con cassa in oro rosso a 18 carati 5N. Protagonista è il quadrante tridimensionale che raffigura l’emisfero nord grazie a una “scultura” realizzata a mano che mette in mostra le sue terre scolpite e le catene montuose, rispettivamente lucide e opache, gli oceani dipinti a mano con diversi strati di lacca a pigmenti blu arricchiti di polvere di madreperla e le rive, di una tonalità più chiara, rivestite di SuperLuminova che le fa risaltare di notte. Questa raffigurazione è sovrastata da un grande ponte centrale traforato in oro massiccio, grande come l’intero diametro del quadrante, con un rubino al centro che tiene l’asse dell’ora universale. L’anello delle ore universali è in zaffiro trasparente, con le ore locali che si possono leggere tramite le lancette rosse che puntano sugli indici in oro rosso e dipinti con SuperLuminova, mentre le ore del mondo si leggono visualizzando una longitudine immaginaria dal rubino del ponte centrale fino all’anello di zaffiro delle 24 ore. La parte più esterna del quadrante, quella che circonda il mappamondo, presenta una raffinata finitura a raggiera di un colore blu sfumato. L’orologio è equipaggiato dal calibro automatico A&S6022, completamente sviluppato, prodotto, decorato, assemblato, regolato e incassato presso la manifattura Arnold & Son di La Chaux-de-Fonds. La sua massa oscillante è in oro a 22 carati, impreziosita da una finitura guilloché con motivo clous de Paris e scheletrata. La sua finitura specifica consiste in un trattamento NAC, un tipo di placcatura che utilizza metalli preziosi vicini al platino e crea un accattivante effetto antracite che si abbina all’oro rosso della cassa. In edizione limitata a 28 esemplari, il Globetrotter Gold è in vendita a 41.900 franchi svizzeri (tasse escluse).

Translate »
Web
Analytics