NOMOS Glashütte e i quadranti colorati

Orion con quadrante verde oliva

Orion con quadrante verde oliva

Per i segnatempo più classici, il bianco è probabilmente il colore più adatto per il quadrante. Tuttavia, anche i quadranti colorati possono avere il loro fascino, anche abbinati a segnatempo dal design sobrio ed elegante. Ne sono un esempio i modelli NOMOS Glashütte qui visibili, che sfoggiano sia quadranti dalle tonalità più sobrie (come il bianco o il grigio), che quadranti contraddistinti da colori più vivaci, come l’arancione, il giallo, il prugna o il rosa. Tutti animati da movimenti meccanici di manifattura, abbiamo selezionato 8 modelli, partendo dall’Orion con quadrante verde oliva e lancette in oro. La cassa è in acciaio, da 40,5 mm, ed ospita il calibro DUW 6101, meccanico automatico (prezzo di 3.420 euro).

Lux Zikade

Lux Zikade

Proseguiamo col prezioso Lux Zikade, con quadrante bianco e giallo. Questo orologio è munito di una cassa in oro giallo a 18 carati da 34 × 38,5 mm ed è mosso dal calibro DUW 2002, meccanico a carica manuale (prezzo: 13.800 euro). È dedicato al gentil sesso l’Orion 33 con quadrante rosa e cassa in acciaio da 33 mm di diametro. Al suo interno batte il calibro Alpha, meccanico a carica manuale (prezzo: 1.720 euro). Ha un bel quadrante color prugna (con indicazione della riserva di carica), invece, il Tetra visibile nella gallery qui sotto, che impiega una cassa in acciaio quadrata da 29,5 mm di lat e animato dal calibro DUW 4301, meccanico a carica manuale (prezzo di 2.140 euro). Il Tangente (uno dei best-seller di casa NOMOS) con quadrante bianco e circondato da pastelli colorati, dal canto suo, lo possiamo osservare in una foto scattata dell’artista e illustratrice Sarah Illenberger. Con cassa in acciaio da 38 mm, è animato dal calibro Alpha, meccanico manuale. Punta sull’arancione, invece, il Club Campus 38 Future Orange, che impiega una cassa in acciaio da 36 mm e un cinturino grigio in pelle scamosciata. Anche in questo caso il movimento impiegato è il calibro Alpha (prezzo di 1.110 euro). Lo stesso orologio è disponibile anche nella versione denominata Absolute Grey, con quadrante grigio (identico il prezzo). Infine, ma non per importanza, ecco il Minimatik, con cassa in acciaio da 35,5 mm e un bel quadrante champagne. Al suo interno batte il calibro DUW 3001, meccanico a carica automatica (prezzo di 3.000 euro).

Translate »
Web
Analytics