Il lato “selvaggio” di Zenith

Il Chronomaster Revival Safari di Zenith, lanciato a maggio 2021, sperimenta una nuova colorazione verde. L'orologio rispolvera le proporzioni dello storico A384 del 1969, a cominciare dai 37 mm di diametro, ma con uno stile decisamente diverso. Complice l’adozione del titanio a finitura microsabbiata per la sua cassa, al posto del tradizionale acciaio lucido e spazzolato, e di una tonalità verde intensa opaca per il suo quadrante, con tocchi di SuperLuminova beige su indici e lancette. A contrasto con il nero della scala tachimetrica e dei totalizzatori (ore crono al 6, minuti crono al 3, secondi continui al 9, mentre la lancetta dei secondi crono è al centro). Bianco su verde, il contatore della data si armonizza con il resto del quadrante che rimane facilmente leggibile senza creare confusione. Presenta la stessa colorazione verde il cinturino in caucciù con effetto cordura nero e impunture bianche, corredato di fibbia ad ardiglione in titanio microsabbiato. Il suo motore, visibile attraverso il fondello, è il calibro automatico ad alta frequenza El Primero 400, da 36.000 alternanze/ora e riserva di marcia minima di 50 ore. L’orologio è garantito impermeabile fino alla pressione di 5 atmosfere. Prezzo: 8.8.00 euro.

Translate »
Web
Analytics