Sinergie fra TAG Heuer e Porsche

Scrivo questo breve editoriale di ritorno dalla presentazione dei nuovi modelli TAG Heuer Carrera, presso il Porsche Experience Center in Franciacorta, inaugurato l’11 settembre. Una location non scelta a caso, come intuiranno i ben informati. A pochi mesi dal lancio, a febbraio scorso, del TAG Heuer Carrera Porsche Chronograph, l’evento sottolinea l’importanza del legame tra i due brand, destinato a evolvere in futuro, non solo in termini di prodotto. Sinergie sono allo studio, infatti, e promettono buoni sviluppi.

Un punto forte del marketing automobilistico, che l’orologeria sta imparando ad emulare, è proprio quello legato alla “experience”. Obiettivo per il quale Porsche ha costruito nientemeno che un centro su 60 ettari con tanto di circuito (unico in Europa), comprendente tre differenti zone: la pista di 2,5 km, l’area di guida sicura dove sperimentare sbandate, sovrasterzi e pendoli, e un percorso fuoristrada con rampe, e sterrati, per mettere alla prova le prestazioni dei SUV Cayenne e Macan.

Non fermatevi alla descrizione, quello che dovete immaginare è la sensazione. Ci troviamo in un luogo in cui auto storiche del Porsche Museum di Zuffenhausen dialogano con i simulatori di guida, con una pista di kart elettrici e il ristorante Speedster, dove chiunque può prenotare una cena annaffiata di Franciacorta. Ci avvolge un sentimento di meraviglia, che somiglia molto da vicino a quello che suscitano alcune esperienze orologiere: la visita a un Salone, una watchmaking class, o l’accoglienza in una manifattura. Momenti che regalano tempo alla propria passione, alimentandola. Giorni dedicati a oggetti che fanno parte di ciò che siamo e amiamo.

"Il tempo è un lusso" è un detto risaputo, eppure lo riscopriamo con forza ora, dopo un anno e mezzo di giorni rubati alle nostre vite. Perciò, come mai prima, è questo il momento di offrire agli appassionati sempre più occasioni per scoprire dal vivo l’orologeria.

(Il fatto che i nuovi Carrera siano un'estensione di prodotto ben riuscita e l'annuncio del nuovo testimonial TAG Heuer, Ryan Gosling, hanno completato la scena).

Dody Giussani

Translate »
Web
Analytics