Un Patek Philippe per Charlie Sheen

Charlie Sheen

Faccio esercizio fisico regolarmente. Mangio cibo sano e in quantità moderate. Mi assicuro di dormire sempre abbastanza. Faccio un controllo medico una volta all’anno e vado dal dentista ogni sei mesi. Uso il filo interdentale tutte le sere. Ho fatto radiografie al torace, elettrocardiogrammi e colonscopie. Vado da uno psicologo e ho una serie di hobby per ridurre il livello di stress. Non bevo. Non fumo. Non mi drogo. Non ho strane perversioni sessuali e non faccio sesso non protetto con gli sconosciuti. Se Charlie Sheen vivrà più di me sarò molto, molto arrabbiato” (Chuck Lorre, produttore della serie Due uomini e mezzo). La personalità turbolenta di Charlie Sheen è nota alle cronache e gli è già valsa sia la perdita della custodia dei figli sia, recentemente, il licenziamento. Infatti dopo le ultime esternazioni dell'attore la serie più popolare degli USA (Due uomini e mezzo, appunto) è stata sospesa dalla CBS. Ora Charlie è balzato alle cronache anche per la sua attività sul web. Ha aperto un account Twitter, dove si lamenta quotidianamente delle sue sfortune, che in un'ora ha registrato un milione di follower i quali, tra le altre cose, hanno potuto ammirare il suo orologio (in foto): un calendario perpetuo Patek Philippe Ref. 2438/1 degli anni '50 da circa 700.000 dollari (in asta). Chissà se lo ha scelto una delle due donne con cui l'attore disoccupato divide la casa...

In ogni caso, l'orologio pubblicato su Twitter dall'attore non è uno a caso, ma "the only watch the keeps Warlock time": il solo orologio che segna il tempo del mago Charlie!

Translate »
Web
Analytics