Tudor – Un orologio Fastrider per celebrare l'accordo con Ducati

Tudor conferma la sua spiccata vocazione sportiva diventando Timing Partner della Casa motociclistica italiana Ducati. Molti sono i punti di contatto tra i due marchi: la costante ricerca delle alte prestazioni funzionali e dell’originalità del design, un raffinato stile sportivo immediatamente riconoscibile, resistenza, precisione e affidabilità e la concomitanza della data di fondazione (1926). Le convergenze tra i due marchi si ripetono nel 1946, quando Ducati inizia a produrre il suo primo motore, il Cucciolo, immediatamente diventato famoso in tutto il mondo, mentre la società Montres Tudor SA viene ufficialmente costituita a Ginevra, un atto che rappresenta il preludio al lancio del modello Tudor Oyster. Il legame tra le due importanti realtà è rappresentato ora da un modello speciale Fastrider, una vera e propria serie commemorativa, che mantiene le stesse caratteristiche tecniche degli altri modelli, ma che utilizza il colore rosso-Ducati sulle bande verticali del cinturino e sul quadrante, in un bel contrasto con il tessuto e i contatori di colore nero. Si tratta di una serie di nuovi cronografi, orologi espressamente dedicati alla misurazione dei tempi brevi, come lo sono appunto quelli di una gara di velocità.

Translate »
Web
Analytics