L’Orologio 203 in edicola e su ezpress.it

In copertina, il Type XXI di Breguet, diretto successore del celebre cronografo Type XX messo a punto nel '54 dalla Casa su richiesta dell'Aéronavale francese. Quest'anno, dopo le precedenti versioni in acciaio e in oro, la Maison ha realizzato una variante con cassa in titanio grado 2.

Il Punzone di Ginevra si rinnova. Un cambiamento epocale: vediamone insieme i contenuti.

Per la guida all’acquisto questo mese tocca alle signore, con nove esemplari, più o meno preziosi, per un piccolo ma affascinante viaggio nell'universo donna.

Inauguriamo con questo numero una serie di articoli dedicati all'assistenza post-vendita, per andare a vedere qual è l'effettiva situazione di questo settore in Italia. Iniziamo con il laboratorio di assistenza di Breitling Italia, presso il centro ufficiale di Milano.

Un vero e proprio capolavoro di Alta Orologeria: il Grande Sonnerie Quantième Perpétuel di Bulgari, pregevole calendario perpetuo con suoneria Westminster e dispositivo tourbillon.

Reportage dalla manifattura Jaeger-LeCoultre: quattordici soci de L'Orologio Club e appassionati del marchio sono andati, a ottobre e a novembre, alla scoperta dei tanti e antichi mestieri gelosamente tramandati dalla Grande Maison.

Esempi di Tecnica approfondisce la conoscenza del Patrimony Traditionnelle Tourbillon 14 Giorni di Vacheron Constantin che sarà presentato ufficialmente in occasione della prossima edizione del Sihh: l'orologio è offerto con cassa in oro rosa a 18 carati, equipaggiata dal nuovo calibro Vacheron Constantin 2260. È il primo orologio della Casa certificato secondo i nuovi criteri del Punzone di Ginevra.

Translate »
Web
Analytics