jaeger-lecoultre width=


Richard Mille - Bubba Watson vince il Golf Masters di Augusta

137114476JL550_The_Masters_Richard Mille è orgoglioso di annunciare la vittoria del suo partner, il golfista americano Bubba Watson, al Masters di Augusta (nel sud-est della Georgia). Bubba Watson, 33 anni, ha infatti riportato domenica 8 aprile, il primo titolo del Grande Slam della sua carriera aggiudicandosi la 76sima edizione del celebre Masters di Augusta. Il golfista americano si è imposto davanti al sudafricano Louis Oosthuizen dopo i quattro giri di gara che i due giocatori hanno chiuso alla pari con un totale di 278 colpi, (10 sotto il par). Bubba Watson guadagna così il primo dei quattro tornei del Grande Slam della stagione grazie ad un secondo colpo spettacolare alla seconda buca dello spareggio. Così come Rafael Nadal, Pablo Mac Donough e Felipe Massa, Bubba Watson indossa, durante i tornei, un orologio Richard Mille. L’RM 038 tourbillon è stato creato appositamente per lui al fine di testare la sua tecnicità, la precisione e la resistenza agli shock. È’ con l’RM 038 al polso che Bubba Watson ha vinto il Masters di Augusta. Lo scorso gennaio, Richard Mille ha presentato, in occasione del Sihh, un nuovo orologio, l’RM 055 Bubba Watson capace di resistere alle accelerazioni di più di 500 G. L’RM 055, sulla scia dell’RM 038 Bubba Watson, è un orologio estremamente tecnico, innovativo, sportivo con rifiniture realizzate a mano nel rispetto dell’Alta Orologeria. Il suo movimento meccanico in titanio grado 5, ispirato dal calibro RMUL1, è scheletrato fino all'estremo, con un trattamento PVD per la platina e Titalyt® per i ponti, al fine di garantire una grande rigidità all'insieme ed un eccellente complanarità delle superfici, combinazione indispensabile per un perfetto funzionamento del treno degli ingranaggi. Il calibro RMUL2 può così resistere alle accelerazioni di più di 500 G. La lunetta in ATZ è elaborata a partire da polvere composta da nanotubi di ossido di allumino compressa a più di 2000 atmosfere. Questa procedura ad alta pressione conferisce dal 20 al 30% di rigidità in più ed minimizza la porosità del materiale ai graffi. L'ATZ è apprezzato per la sua grande resistenza ai graffi (1400 vickers), e per il suo colore inalterabile. È, dopo il diamante, uno dei materiali più duri al mondo. Si è reso necessario un lungo e difficile lavoro di lavorazione e molatura con attrezzi diamantati per ottenere questa lunetta dalla forma complessa ed all'aspetto satinato. La carrure e il fondello sono in titanio grado 5 rivestito in caucciù bianco. Anche la cassa in titanio è rivestita (con un procedimento ad alta pressione) da caucciù che isola così il movimento da ogni vibrazione con un assorbimento progressivo.blog2

Translate »
Web
Analytics