La prima tappa del “Girard-Perregaux Young Watchmakers Tour”

Lo scorso 1° maggio, al Cipriani Dolci di New York, si è svolta la prima tappa del “Girard-Perregaux Young Watchmakers Tour”, in occasione del quale è avvenuto il lancio del Magazine « The New Face of Tradition », in versione cartacea e on-line, come già annunciato a fine aprile sulla pagina del nostro blog. Il rinomato locale americano è stato trasformato in un atelier svizzero, dove gli ospiti hanno avuto la possibilità di approfondire le loro curiosità grazie a dei “workshop” con quattro giovani orologiai; questi ultimi hanno mostrato la complessità dei movimenti includendo anche lezioni pratiche. Inoltre, questa è stata anche l’occasione per presentare le ultime novità del 2012 e i pezzi del Museo Girard-Perregaux. Gli orologiai sono stati fotografati in diverse zone di New York City, dove hanno mostrato l’arte di creare il tempo: Ponte di Brooklyn, Time Square, Wall Street e molti altri punti importanti. Gli scatti sono stati effettuati mentre gli orologiai sedevano al loro banco da lavoro “in the midst of the city that never sleeps”. “Girard-Perregaux sta portando l’arte orologiera nel XXI Secolo”, dice Michele Sofisti, CEO di Sowind (Girard-Perregaux e JeanRichard). “Le foto scattate ai giovani orologiai a NYC, nelle località più rinomate, mostrano proprio questo: tradizione ed innovazione, un connubio perfetto a cui teniamo moltissimo”. The New Face of Tradition è un’innovazione nel campo dell’industria orologiera di lusso, che non evidenzia soltanto il lavoro di questi orologiai di talento nella manifattura di La Chaux-de-Fonds, ma anche le diverse passioni che questi artigiani possiedono. Dalla star di rock & roll, al maestro di puzzle, al campione internazionale di corno alpino, questi giovani orologiai mettono in luce le loro diverse sfaccettature, proprio come i segnatempo Girard-Perregaux che creano. Il Magazine è on-line sul sito www.TheNewFaceofTradition.com, dove si possono scoprire gli interessi, le passioni e le attività “extra-lavorative” di questi giovani artigiani. “Attraverso questo progetto vogliamo mettere in evidenza e riconoscere il talento che questi giovani orologiai possiedono”, dice Michele Sofisti. “Spesso, coloro che rendono speciale l’orologeria non ottengono mai la considerazione ed il riconoscimento adeguato. Ciò che vedete in The New Face of Tradition è autentico. È la realtà di ogni giorno da Girard-Perregaux e noi siamo orgogliosi di questo”. New York City è la prima tappa del Young Watchmakers Tour Girard-Perregaux. Nel corso dell’anno, infatti, il tour internazionale sarà a Pechino, a Parigi e in altre città.

Translate »
Web
Analytics