Rafael Nadal trionfa a Parigi con al polso l'RM 027 Tourbillon di Richard Mille

Lo scorso lunedì 11 giugno 2012, battendo il serbo Novak Djokovic con il punteggio di 6-4 6-3 2-6 7-5, Rafa Nadal si è consacrato, a soli 26 anni, campione per la settima volta sulla terra rossa del Roland Garros di Parigi, seconda prova stagionale del Grande Slam. Una prestazione eccezionale che lo pone ormai al di sopra del leggendario Björn Borg, (6 titoli al Roland Garros) e lo fa entrare nella leggenda. Rafael Nadal, re incontestato della terra battuta, è entrato, con questa prodezza senza precedenti, nella storia del tennis col suo orologio Richard Mille RM 027 Tourbillon al polso. Fatto inedito nel tennis e nell’orologeria, il maiorchino gioca, dal 2010, nei grandi tornei internazionali con questo orologio d’eccezione, creato appositamente per lui da Richard Mille. Il tennis è un sport faticoso e senza concessioni. Sempre alla ricerca di nuovi laboratori di prova, Richard Mille ha deciso di investire in questo sport nel 2010 per affrontare nuove sfide tecniche e provare soluzioni inedite nel mondo dell'Alta Orologeria. Così, come Pablo Mac Donough nel polo, Felipe Massa, Jules Bianchi, Martin Brundle e suo figlio Alex, Romano Dumas, Charles Leclerc, Adrian Tambay nelle corse automobilistiche, Bubba Watson nel golf, Rafael Nadal indossa al polso, durante i tornei, l’RM 027 Tourbillon, un orologio creato specificamente per lui, affinché sia testata la sua tecnicità, la sua prestazione e la sua resistenza agli shock. L’RM 027, che dal 2010 resiste senza fallire al gioco implacabile di Rafa pur lasciandogli grande libertà di movimento, è l'orologio meccanico più leggero al mondo in quanto pesa appena più di 18 grammi, cinturino incluso.

Translate »
Web
Analytics