Hublot Time Only,
di nome e di fatto

Il Big Bang Time Only solotempo braccialato di Hublot introduce un nuovo diametro di 38 mm, e abbandona il distintivo quadrante scheletrato.

Hublot Big Bang Integrated Time Only

Dimmi che sei un Big Bang senza dirmi che sei un Big Bang. È questa l’idea alla base dell’Integrated Time Only, la versione più understatement del Big Bang. Le caratteristiche estetiche dell’audace cronografo che ha definito dal 2005 l’immagine di Hublot, infatti, ci sono ancora, pur se concentrate in dimensioni molto più contenute. Ma a mescolare le carte sono stati anche un movimento solotempo – il primo di sempre per un Big Bang – e un bracciale integrato a corredo, inedito per una marca che ha costruito la sua immagine sul cinturino in caucciù. Una bella sfida per Hublot, perché il Big Bang Integrated Time Only si è andato a posizionare in un segmento molto competitivo, quello degli sportivi di lusso braccialati. Dove la marca ha detto però la sua con un approccio stilistico personale, senza tradire il family feeling della collezione.

Hublot Big Bang Integrated Time Only

Il primo Time Only è arrivato due anni fa, con una cassa da 40 mm (piccola, per gli standard di Hublot) e un quadrante scheletrato come da tradizione Big Bang. Ora però è arrivato il passo successivo. La nuova versione scende infatti ulteriormente fino a 38 mm e diventa, con uno spessore di 9,4 mm, un orologio genderless a tutti gli effetti, adatto a tutti i polsi e a tutte le occasioni.

Hublot Big Bang Integrated Time Only

Un Big Bang con quadrante chiuso

Il Time Only concentra in 38 mm il design della cassa Big Bang di Hublot.

Se il disegno della cassa non è cambiato, su questo allestimento Time Only ancora più compatto è bastato mettere un quadrante non scheletrato per avere una personalità diversa. Qui visibile nella versione blu, in abbinamento al King Gold a 18 carati, lega di oro proprietaria di Hublot. Si differenzia dai modelli con quadrante scheletrato nell’alternanza degli indici a bastone con i numeri arabi per le cifre pari. Cambia anche la posizione del datario, portato dal 6 al 3.

Hublot Big Bang Integrated Time Only

La cassa è quella del Big Bang, in dimensioni ancora più ridotte, con la costruzione a sandwich che permette di giocare con i materiali: un inserto composito, in questo caso di colore blu, è inserito tra la parte centrale e la lunetta tonda con le sei viti a forma di H in titanio.

Hublot Big Bang Integrated Time Only

Un movimento su base Sellita modificato da Hublot.

Il Big Bang Integrated Time Only diventa un classico per gli standard Hublot

Se la precedente versione scheletrata da 40 mm adotta un movimento basato sullo Zenith Elite 760, il Big Bang Integrated Time Only 38 mm prevede invece un nuovo calibro, l’automatico HUB1115, realizzato su base Sellita e modificato da Hublot. La riserva di carica è fino a 48 ore. Difficile pensare a un Hublot come a un classico, ma il nuovo Time Only sicuramente lo è per i suoi standard, perché riflette l’offerta più lineare, ma allo stesso potente, del Big Bang.

Hublot Big Bang Integrated Time Only

Con la nuova dimensione e il quadrante non scheletrato, il Time Only sembra essere l’anello di congiunzione tra il Big Bang e il Classic Fusion Original, l’orologio da cui negli anni ’80 tutto è cominciato. Che, in un’immagine fresca e contemporanea, riesce a unire perfettamente i due mondi.

Prezzo: 49.100 euro (versione King Gold).

Hublot Big Bang Integrated Time Only

it_IT