Nuovi record mondiali per Phillips

Rolex Ref. 4113

Rolex Ref. 4113

Il 14 e 15 Maggio scorsi, a Ginevra, Phillips ha tenuto due importanti aste, che hanno totalizzato un incasso di oltre 33 milioni di dollari. In particolare, durante l'asta del 14 Maggio, denominata “Start-Stop-Reset 88 Epic Stainless Steel Chronographs, il top-lot è stato un rarissimo cronografo rattrapante della Rolex, con cassa in acciaio, lotto nr. 56, Ref. 4113, del 1942. Ne sono stati prodotti solamente 12 e ad aggiudicarselo è stato un anonimo acquirente, che ha sborsato la considerevole cifra di 2.453.100 dollari, cifra che costituisce il record per un orologio Rolex venduto all'incanto. Poco prima era stato stabilito un altro record, con il lotto nr. 31, da un altro rarissimo Daytona con quadrante Paul Newman, venduto per 2.024.000 dollari. Durante l'asta del 15 Maggio, invece, che comprendeva 137 orologi di altissima qualità, il top-lot è stato un Patek Philippe cronografo calendario perpetuo con cassa in oro giallo, Ref. 2499, datato 1956, lotto nr. 214, venduto per 1.718.700 dollari, cifra che rappresenta il record mondiale per un Patek Philippe con Ref. 2499. Al secondo posto si è piazzato un altro Patek Philippe, lotto nr. 135, Ref. 530, con cassa in acciaio e quadrante nero con indici Breguet, del 1941, battuto per la cifra di 1.473.900 dollari, valore che rappresenta un altro record mondiale, ovvero quello per un orologio da polso in acciaio senza complicazioni mai venduto ad un'asta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics