La nuova generazione di Omega Constellation da uomo

Gli orologi, da 41 millimetri di diametro, custodiscono gelosamente i tratti distintivi del Constellation, come le iconiche griffe e le faccette a mezza luna alle due estremità della cassa. Inoltre Omega ha integrato alcuni dei suoi più raffinati e avanzati materiali nel design, inclusi i modelli in acciaio inossidabile, in oro 18 carati o nella combinazione di entrambi. In aggiunta, tutte le lunette sono realizzate in ceramica lucida, per avere lo stesso look del Constellation originale del 1982, caratterizzato da un vetro zaffiro lucido. Solo un modello della nuova collezione è caratterizzato da una lunetta in acciaio inossidabile, impreziosita da numeri romani anneriti. Per tutti i modelli con la lunetta in ceramica, i numeri romani sono stati creati in Ceragold o Liquidmetal. Smussata lungo i bordi della cassa e sulle griffe, la collezione ha un aspetto più sottile rispetto ai modelli del passato, e anche la corona è leggermente rimodellata. Seguendo questo stile, anche le lancette sono diventate più minute e i nuovi indici prendono ispirazione dallo skyline di Manhattan, più precisamente dalle faccette triangolari della Freedom Tower. Molti dei modelli del 2020 saranno presentati con il cinturino in pelle e interno in caucciù antibatterico; una maglia metallica fa poi coincidere il bordo del cinturino con la cassa. Chi preferisce un aspetto metallico può sostituire il cinturino con il bracciale della collezione Constellation 39 mm, o con un cinturino in pelle. Il fondello in vetro zaffiro offre la vista del calibro Omega Master Co-Axial 8900/8901. Tutti gli orologi sono certificati Master Chronometer dall’Istituto Federale Svizzero di Metrologia (Metas).

Translate »
Web
Analytics