Hublot - Big Bang Unico Sang Bleu II All Black

Nell’ambito di questa nuova collaborazione tra Hublot e Maxime Plescia-Büchi, il concept “All Black” di Hublot è stato inciso con inchiostro nero, come un blackout tattoo (tatuaggio che generalmente copre per intero delle aree del corpo con solo inchiostro nero). Audace e monocromatico, il Big Bang Unico Sang Bleu II All Black sfoggia tutta la geometria tridimensionale creata dal geniale talento grafico del tatuatore. Il materiale, iniettato di colore nero, lucido e satinato, ricco di angoli e sfaccettature, svela un gioco di luci e ombre nel motivo in rilievo. “Nel 2006, quando abbiamo creato il primo orologio All Black insieme al concept di "visibilità invisibile", ci siamo spinti ben oltre la sua funzione primaria, quella di cronometrare il tempo, accendendo i riflettori su un'opera d'arte in grado di sostenere e affermare uno stato d’animo. Nel lavoro di Maxime ritroviamo lo stesso identico approccio che punta a superare il significato primario delle cose. L'arte del blackout tattoo è già di per sé una ricercata espressione artistica riservata a pochi: si tratta del tatuaggio nella sua forma più assoluta. Sia questa tipologia di tattoo che l'orologio che ha ispirato vanno oltre il loro significato o scopo primario”, ha dichiarato Ricardo Guadalupe, Ceo di Hublot. Maxime Plescia-Büchi trasforma i suoi tatuaggi in opere d'arte per il corpo affascinanti e accattivanti. L'artista collabora con Hublot dal 2016, scolpendo i materiali con gli stessi tratti decisi che ornano il corpo delle persone, disegnando forme ipnotiche e al contempo architettoniche. Questa nuova interpretazione, il Big Bang Unico Sang Bleu II All Black, è interamente tinta con inchiostro nero, il colore preferito di Hublot e dell'artista. “Il look all black è un processo dialettico in cui gli elementi di stile lasciano spazio all'espressione pura di forme e intenzioni. Questo processo viene declinato con un tatuaggio sul corpo, e si traduce analogamente in un'opera d'arte orologiera. Il tatuaggio ‘blackout’ è la massima espressione della maestria in chiave minimale e lascia intravedere il corpo enfatizzandone curve e forme naturali. Il Big Bang Sang Bleu II All Black, con la sua sagoma peculiare, rivela la ricercatezza della struttura. I tatuaggi così come gli orologi interamente neri sono pezzi che vanno al di là di tempo e stile, l'obiettivo finale di ogni progetto artistico” ha aggiunto Maxime Plescia-Büchi, Fondatore di Sang Bleu e Ambasciatore Hublot. Come accennato, nel 2006 Hublot realizzava un modello nero monocromatico definito "All Black. Per una pura coincidenza, nello stesso anno Maxime Plescia-Büchi definisce l'inchiostro nero come mezzo distintivo di espressione personale. Nello spirito del blackwork tattooing, le forme geometriche astratte che di solito vengono disegnate sulla pelle sono integralmente nere e qui coprono il corpo dell'orologio di un nero al contempo profondo e simbolico. Su una cassa da 45 mm di diametro realizzata in ceramica nera e titanio con trattamento PVD nero, l'esperto tatuatore alterna e sovrappone esagoni, rombi e triangoli, per misurare il tempo dalla lunetta al movimento cronografico di manifattura Unico HUB1240 a carica automatica, visibile sotto un quadrante scheletrato attraverso il fondello. Infine, il gioco di poligoni creato dal tatuatore è messo in risalto grazie alla luce che si riflette direttamente sul materiale satinato e lucido, intagliato e cesellato, angolare e sfaccettato.

Translate »
Web
Analytics