Linde Werdelin – Oktopus Blue Sea

Ha la cassa da 44 x 46 mm realizzata in ALW (Alloy Linde Werdelin), materiale progettato per il settore aerospaziale e la Formula 1 e riproposto da Linde Werdelin, il nuovo Oktopus Blue Sea, orologio subacqueo impermeabile fino alla pressione di 30 atmosfere. Linde Werdelin sottopone inoltre la lega ALW a un trattamento superficiale protettivo, che la rende ancora più resistente, pur mantenendo la sua eccezionale leggerezza (il suo peso specifico è la metà rispetto al titanio). La corona, serrata a vite, è in titanio, così come il fondello (in questo caso titanio grado 2), che reca inciso un polpo stilizzato. La lunetta è in ceramica e viene fissata per mezzo di viti in titanio con testa a brugola. A catturare l’attenzione, tuttavia, è soprattutto il quadrante su più livelli, con la parte superiore scheletrata e la data al 12 (da notare i due dischi del datario stesso scheletrati e visibili dal lato quadrante). Lo stesso quadrante, assume varie tonalità di blu a seconda dell’intensità della luce: in pratica, minore è la luce a cui si espone l’orologio, più intensa sarà la tonalità dello stesso. Ciò è reso possibile grazie all’impiego di “Badgerite lume”, composto sviluppato insieme a Super-LumiNova Swiss. Le tonalità cromatiche impiegate sono tre, ovvero “Aqua Blue”, “Ultramarine” e viola le quali, come accennato, diventano via via più intense con il diminuire dell’intensità della luce esterna. Il movimento impiegato è di produzione Dubois-Dépraz (26 rubini, 28.800 alternanze/ora, riserva di carica compresa tra 40 e 44 ore), calibro 14580, meccanico a carica automatica.

Prezzo: 14.499 euro.

Translate »
Web
Analytics