Al via Watches Of Italy

Apre i battenti la seconda edizione di W.O.I. - Watches Of Italy, in programma oggi e domani presso il Museo delle Macchine Agricole “Orsi” di Tortona, in via Emilia 446. Nata lo scorso anno su iniziativa di un collettivo formato da operatori italiani del settore, ospita marchi italiani ed esteri provenienti da tutto il mondo ma accomunati dall’essere tutti diretti e gestiti da italiani. A ingresso libero e con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00, la fiera consentirà di vedere e toccare con mano gli orologi, ma anche acquistare direttamente quelli esposti o prenotare nuovi modelli grazie ai prototipi che si potranno valutare in anteprima di persona, per un acquisto più consapevole. Ci saranno anche diverse anteprime mondiali: modelli esclusivi che verranno svelati e presentati al grande pubblico proprio in occasione della mostra. I visitatori potranno ammirare nuovi calibri di manifattura Made in Italy, avranno modo di ammirare casse brevettate molto performanti, alcune delle quali stampate in 3D e altre persino prodotte in materiali compositi fibrorinforzati. Verranno svelati dei brevetti e ciascun espositore presenterà i propri design, con tutte le peculiarità tecnico/estetiche del caso.
Non ci saranno però solo orologi ma anche attrezzatura tecnica, accessori, cinturini, scatole, espositori e strumentazione per manutenzione riservata a tecnici orologiai ed hobbysti. Non mancheranno nemmeno le aziende produttrici di settore che sono in grado di progettare e realizzare modelli "private label" per chi volesse diventare imprenditore nel mondo dell’orologeria con il proprio marchio. La fiera ospiterà anche Hora, l’Associazione Italiana dei cultori dell’orologeria storica.
Per il secondo anno di seguito W.O.I. - Watches Of Italy unisce la solidarietà alla mostra nazionale di orologi e supporta l’associazione “Amici del 4° Piano”. Nell’edizione 2021 di W.O.I., il "Memphis Belle Collectors Club" - il gruppo dei collezionisti del marchio genovese di orologi militari - girerà per il Museo Orsi con una cassetta in modo che, chi vorrà, potrà lasciare una donazione alla nota associazione che si occupa di attività ludico-ricreative per i bambini del reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia. Sarà possibile lasciare il proprio contributo anche presso lo stand di Memphis Belle Watches.

Di seguito alcune delle novità e delle anteprime presentate in occasione della mostra/mercato.

Il prototipo della Elmà Sole & Luna, lanciato l’anno scorso come prototipo e presente ora come orologio finito, dotato di cassa in acciaio e movimento Miyota 8215 automatico con circa 40 ore di riserva di carica.

La nuova collezione Allemano 1973 di Allemano Watches, che affonda le radici nella storia dell’azienda torinese degli anni '70-'80.

Tra le novità del Gruppo Ardito Watches anche il modello Lince Turquoise, con cassa in titanio grado 5 a finitura micropallinata, quadrante color Petronas degradé e calibro Sellita SW200 personalizzato per GAW.

Il nuovo cronografo G50-V Il di Calamai, evoluzione del cronografo G50-F, con movimento Sellita, nello specifico la versione SW511 Top Grade che si caratterizza per il totalizzatore dei minuti crono di 15 minuti anziché i più tradizionali 30’.

Il Predator Heritage di Memphis Belle, con una speciale cassa in acciaio tutta lavorata in rilievo ed equipaggiata dal nuovo calibro DB9 manuale di manifattura.

Il primo segnatempo di Inceptum, progetto che nasce dall’ambizione di due giovani ingegneri il cui scopo è creare una propria realtà imprenditoriale nel mondo dell’orologeria. D’ispirazione vintage, richiama nel design gli orologi militari degli anni ’30/’40.

L’anteprima mondiale della nuova linea MSLabStraps di Milano Straps, che comprende una serie di cinturini in tessuto NATO eco-friendly realizzati con Filati Newlife® riciclando bottiglie di plastica post-consumo raccolte nel Nord Italia ed una serie di cinturini in gomma, una bioplastica termoplastica a base uretanica contenente materie prime da fonte rinnovabile.

Translate »
Web
Analytics