I nuovi Type XXII e Marine Royale di Breguet

Breguet Type XXII

Breguet Type XXII

In occasione del 60° anniversario della prima fornitura dei mitici orologi Type XX prodotti da Breguet negli anni '50 per le forze aeronavali francesi, il marchio ha presentato a Baselworld 2010 una reinterpretazione di quel leggendario cronografo, ovvero il Type XXII. La cassa è in acciaio (diametro: 44 mm), con lunetta girevole unidirezionale, e ospita al proprio interno un movimento di manifattura (calibro 589F) dotato di funzione flyback e di scappamento e spirale piana in silicio, la cui frequenza è stata accresciuta portandola a ben 72.000 A/h, frequenza che garantisce una maggiore precisione. L'adozione di una frequenza così elevata è stata resa possibile grazie all'impiego del silicio, che permette di alleggerire i componenti e di evitare i problemi di lubrificazione connessi con le alte frequenze. Sul quadrante, la lancetta dei secondi crono (in rosso) compie un giro in 30 secondi, mentre quella dei minuti crono indica 30 minuti a giro. Al 12 troviamo l'indicatore retrogrado dei secondi crono, per sapere se la misurazione si trova nella prima o seconda rivoluzione dei 30 secondi, mentre al 6 il secondo fuso orario, con indicazione giorno/notte al 3.

Il Marine Royale, presentato nel 2009 e dotato della funzione di sveglia attivabile anche sott'acqua, viene ora proposto in questa preziosa versione con cassa e bracciale in oro bianco. Il pulsante di avvio della suoneria (posto all'8) e la corona di carica della suoneria stessa (posto al 4) sono rivestiti in caucciù. Il quadrante, in oro a 18 carati argentato ed inciso a guilloché, è con lancette in oro a 18 carati brunito blu, indici romani, lancetta della suoneria al centro, riserva di carica della suoneria all'11 e segnalatore dell'inserimento della stessa al 12.

Translate »
Web
Analytics